Nell’ambito della Seconda Rassegna Nazionale di Psicodramma e Sociodramma che ha avuto luogo in svariate città della penisola dal 6 al 12 maggio 2019, la nostra Associazione, insieme a Transiti.net Psicologia d’Espatrio e alla Scuola di PolisAnalisi di Palermo, si è collegata online nella giornata di sabato 11. La connessione è avvenuta tramite D-Stanza, la stanza virtuale di Transiti, società con la quale gli psicologi psicoterapeuti di ARPE collaborano. Il tema dell’incontro? Abbiamo parlato di Psicologia d’Espatrio e di PolisAnalisi, naturalmente. Il pomeriggio vis-à-vis attraverso lo schermo è stato occasione per presentare il saggio di Filippo Pergola: PolisAnalisi, per una clinica del sociale – che trovare recensito nella sezione dedicata ai libri in questo sito.
Presenti alla ‘riunione’ a D-Stanza: Valeria Bianchi Mian, Presidente di ARPE, Anna Pisterzi, CEO di Transiti.net, la nota psichiatra e psicoterapeuta Wilma Scategni, Mauro Sclavo di Transiti.net, il blogger Elia Luzzi, la psicoterapeuta Annamaria Frammartino. Proprio all’interno dello Studio Mana, di Frammartino e Pinciaroli, ha preso vita il dialogo attraverso lo schermo, per poi sfociare in una condivisione di argomenti polisanalitici nel sociodramma delle 16.30.
A Bagheria (PA): il docente e psicoterapeuta Leonardo Seidita, che è, insieme a Bianchi Mian, organizzatore dell’intera Rassegna, il fondatore di PolisAnalisi, Filippo Pergola, e il fondatore della Scuola Coirag, esperto di psiche mafiosa e fondamentalismi, lo psicoterapeuta Girolamo Lo Verso. Hanno assistito e partecipato come uditori tutti gli ospiti della giornata siciliana.
L’evento è stato inserito nel circuito del Salone Off 2019.

Ascolta gli interventi dell’incontro

 

Scarica qui il report dell’intera rassegna L’Io e L’Altro 2019